Tempo di lettura stimato in: 1 minuto

Tutta quella gente che guerreggia sui social network probabilmente non ha un lavoro.