L’era della vita a valore nullo

Tempo di lettura stimato in: 1 minuto

Ci dichiariamo esseri umani, ma tanto umani non siamo.
Basta osservare tutto ciò che accade durante il giorno, dal terrorismo nel nome di qualche dio, alla violenza ingiustificata verso altre persone, al trovare qualsiasi scusa per opprimere, distruggere, uccidere. In migliaia di anni l’uomo, questa caccola su un misero pianeta vagante per l’universo, non ha imparato nulla dalla storia, semplicemente pensa di essere un privilegiato al centro di un universo che ignora perfino la sua esistenza.

Ormai considera la vita qualcosa di inutile, la corruzione un modo per arricchirsi, il denaro e il potere come uniche priorità della sua esistanza. Sfrutta la fame nel mondo per opprimere inventando la scusa che non è possibile sconfiggerla, eppure vengono gettate nelle discariche tonnellate di cibo. Crea apposite guerre per il controllo delle risorse energetiche invece di condividerle e vivere in modo pacifico.

Questo è l’essere umano e, forse, servirebbe una minaccia di estinzione di massa per fargli cambiare regime, o tirare fuori il lato ancora più oscuro che non è mai venuto a galla.

Voto:
Voto Lettori:
[Totale: 0 Average: 0]

ECCOMI:

Cristiano Virgini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.