Tempo di lettura stimato in: 7 minuti

Il mese di marzo, appena iniziato, era già tiepido, il risultato di un inverno inesistente, e lei aveva sbagliato ad accettare l’invito della sua collega, l’incontro era durato troppo e mentre Ambra correva verso l’ingresso della metropolitana pensava alle inevitabili conseguenze. Le scarpe col tacco non erano adatte alla specie di corsa a ostacoli che stava compiendo, nemmeno la gonna beige stretta che si fermava qualche … Leggi Tutto...